domenica 19 maggio 2013

CAMPAGNA MIA.....

E si cammina per campagne, ovunque erba alta, olivi abbandonati, vigne abbandonate, nei paesi case silenziose, qua e là cartelli vendesi sbiaditi dal tempo, quei pochi temerari che hanno coltivato ci pensa la pioggia a rovinarli. Ti sei alzato male Maresco? no! è la realtà. Quelli pensano al congresso, ai processi del capo, alle imminenti e continue elezioni e intanto la campagna muore, tutto va in rovina. Ma quanto male ha fatto le mia generazione? 

3 commenti:

Il poeta sulle 23 ha detto...

Eh, se ritornassero in vita il marchese Pucci, il Testaferrata e tutti gli altri strozzini di un tempo, se la riderebbero alla grande, nel vedere il casino combinato dalla democrazia....

Sara ha detto...

Abbiamo fatto male un po'tutti.

semola ha detto...

.... mio babbo mi diceva.....
anche un sasso ha valore in natura....