sabato 18 maggio 2013

L'ORTO

Cari amici è molto tempo che non parlo di orto, ma come avrete difficoltà anche voialtri questo anno è il contrario dell'anno scorso. L'anno  scorso  non  pioveva mai, siccità e problemi, questanno  piove sempre, ancora più problemi.
Ho avuto fortuna con le patate primule: sono nate bene e ora ho cominciato a raccoglierle, le altre ne sono nate poche. Stò impiantando pomodori ma o rimangono stenti ,alcuni muoiono dall'umidità, per fortuna ho tante piantine nel semensaio  e le sostituisco, i frutti: niente, solo un ciliegio ne hà,ma come disse la bimba a me vicina: < gli stormi mica vanno alla coop< sul ciliegio ho fatto un pagliaccio, unico a spaventsarsi è il cane, gli stormi ci si posano sopra. Si spera nel beltempo ma chissà, per ora tanti fiori , mi diceva stamattina un produttore di miele che le api hanno freddo, escono poco e quel poco che portano nell'alveare se lo mangiano nelle tante ore che stanno dentro. Sperando nel sole e nel caldo.......

1 commento:

Il poeta sulle 23 ha detto...

Viva l' orto e l' ortolano
col suo cagnetto nano
che a San Miniato sta.
Lo so che è un campione
e alla sua stagione
raccoglie in quantità
carciofi e bei baccelli
che mangia coi 'fratelli'
insieme al pecorino.
Maresco un salutino
con un bicchier di vino
chi meglio di te sta?