mercoledì 6 novembre 2013

....E POI CI VADO

E questa settimana è la prima di tre intensissime settimane a San Miniato della grande mostra mercato del tartufo bianco, ormai diventata celebre: convegni, mostre, iniziative di ogni specie per valorizzare la zona, abbinamenti col cuoio pelli, chi più ce ne ha ce ne metta, e quarda caso un gruppo teatrale ha programmato un pomeriggio di letture dei miei racconti con intervista all'autore, mamma mia, hooooo! comincio a diventare celebre? ma forse avranno da riempire uno spazio? mi sà della seconda ipotesi, comunque fà piacere l'abbinamento fra me e l' opposto: il tartufo! Si, l'opposto il tartufo profuma io comincio a puzzare ....... ma speriamo che con questo post mi meriti due rime dal - poeta sulle 23. 

2 commenti:

Il poeta sulle 23 ha detto...

Oh Maresco, che sorprese!
Là di fronte al cigolese
Dove spira forte il vento
tu reclami un mio commento.
Ecco qui nel novembrino
Con i rintocchi di Membrino
E i marroni sul braciere
A portarti il mio parere.
Nelle terre senza tufo
Dove nasce il buon tartufo
Con la vanga nel carniere
Con un gran cerimoniere
Intervieni con presenza
A tener la conferenza.
Sei un uomo di gran fama
Dappertutto ti si chiama
Non ti monti mai la testa
Nella vigna e nella festa.
Or ti mando un salutino
Tra un tartufo e un tartufino…



Note:
Marroni, sono una varietà delle castagne
Bottino, è il pozzo

Il poeta sulle 23 ha detto...

Errata corrige:
Bottìno, è in vernacolo toscano, il pozzo nero