sabato 16 febbraio 2013

TITOLO DI STUDIO

Ma tu che titolo hai di studio, ebbene con orgoglio dico: 5 elementare. Se tu avessi studiato..... come dico studiato, altro che! ho imparato due mestieri, ho letto molto, ma sono stato alla scuola della vita e credetemi fare il contadino, poi il tagliatore di tomaie non è mica uno scherzo!
Ma ho appreso la cultura popolare, quella vera, non come quei tanti laureati che vedo ridere contenti, come a Palermo, alle battutine sceme di berlusconi. Ho la scuola rintontisce  o tutti quei leccaculi di gente laureata che cerca le briciole sotto il tavolino dove mangia lui, che ride a crepapelle alle sue bischerate ha studiato  gramigna!

6 commenti:

Adriano Maini ha detto...

Maresco ho conosciuto altre persone degne come te, probabilmente meno dinamiche, ma ugualmente ammirevoli. Mi fa male al cuore pensare che lo spirito civico e sociale che vi ha animato e sorretto abbia ben poco traccia al giorno d'oggi.

Il poeta sulle 23 ha detto...

La laurea honoris causa, te la diamo noi, perchè te la sei più che guadagnata sul campo, in tutti i sensi.

Il poeta sulle 23 ha detto...

La laurea honoris causa, te la diamo noi, perchè te la sei più che guadagnata sul campo, in tutti i sensi.

Sandra M. ha detto...

Il cosiddetto "pezzo di carta" non basta per fare CULTURA. Mia nonna aveva frequentato la prima elementare per soli tre mesi e questo le bastò per imparare a leggere e scrivere. In seguito dimostrò profondità culturale da "dare dei punti" a tanti laureati di oggi.

Sara ha detto...

E poi i tuoi libri sono bellissimi!

chicchina ha detto...

Anche mio padre aveva la 5a elementare,era del 1910,ma ha fatto tanti mestieri ed imparato e poi insegnato tante cose,che non si trovano nei libri,o non solo.A me ha trasmesso le sue infinite curiosità e mi sento ricca per questa eredità.