venerdì 1 febbraio 2013

VENDOLA A SAN MINIATO

Dopo tre ore di cammino nel samminiatese selvaggio e dapo tante - astinenze mi sono detto: c'è Vendola alle 18, sarà un comizio elettorale con i tanti slogan, ma ci vado anche per non perdere il grande piacere di incontrare tanti vecchi compagni e conoscenti, poi abbiamo un candidato a senatore che molti conoscono come allenatore di calcio per avere allenato scuadre di serie a ma che io conosco per la sua grande passione per il sociale. Lo ricordo da assessore comunale giovanissimo  insieme a mio fratello Renzo, -lo stesso nome, e l'ho trovato in tante battaglie civili nel samminiatese. Ma  è di Vendola che voglio parlare e di una piacevole scoperta: il grande amore e la tanta competenza che Vendola ha per l'agricoltura e quindi per l'ambiente. Ha parlato con conpetenza e soprattutto entusiasmandosi, di prodotti, di come dovrebbe essere difeso il suolo, come coltivare certi prodotti.Insomma: non è sminuire il personaggio, anzi, col peso che nel futuro la difesa del suolo, la difesa del nostro prodotto agricolo d'eccellenza, Vendola, per me sarebbe un buon ministro dell'agricoltura, anche se ha intelligenza da vendere in molti altri settori. Perchè scrivo questo? perchè la nostra cara terra non ne pole più  di essere maltrattata, ha bisogno di gente che unisca competenze,  entusiasmo, amore.     

2 commenti:

Il poeta sulle 23 ha detto...

Maresco, anche se non metto in dubbio che Vendola, capisco qualcosa di agricoltura, vedrei meglio te come ministro.

maresco martini ha detto...

Vendola SE NON FOSSE STATO UN BRAVO GOVERNATORE NON AVREBBE VINTO DUE VOLTE LE PRIMARIE IN PUGLIA CONTRO D'ALEMA.
MA IN AGRICOLTURA CI - CHIAPPA E COME, HA LOTTATO ANCHE A BRUSSELLES PER I CONTADINI PUGLIESI.
COMUNQUE NON LO VOTERO' MA VOTERO P D FINCHE' NON E' SUPERATO IL BERLUSCONISMO.