lunedì 21 gennaio 2013

SANTANTONIO DALLA BARBA BIANCA......

Non c'è santo  nel mondo contadino che venisse nominato come S.Antonio.  Non quello da Padova ma quello Abate, quello che si dice protettore degli animali. Li proteggeva? una sega!  gli dava salute per nostri interessi. In ogni stalla c'era un santino per proteggere cosa? Appena ingrassati buoi, maiali conigli, polli. anitre piccioni, cracchite venivano ammazzati. Si fosse detta una preghiera per la volpe, per la poiana: per la minonna erano animali del diavolo,gli fregavano i polli. La lotta per salvare il formaggio, l'olio dai topi, ovvia i topi non mangiavano l'olio ma vi cadevano dentro e se ci rimanevano morti dentro per un pò di tempo ......... lo rovinanavano, poi lo schifo, trovare un topo affogato nell'olio.....
Poi se un coniglio moriva di un accidente lo mangiavamo lo stesso ma sotto sotto si diceva: si è mangiato un santantonio.
Una volta dopo avere zappato ero nella stalla stanco chi arriva! due zingare che mi volevano vendere l'immagine miracolosa di S.Antonio, c'e l'ho già  dissi, ma queste insistevano, una, due, tre, volte! Staccai il S. Antonio che avevo e le dissi: prendete anche questo. Mi gridarono maledizioni a  me e alla stalla: che ti muoiono tutte!!! gridavano e io dietro: prendete anche questo!       La mia nonna, che sentì di casa si segnò dalla paura.  Non ho mai dopo avuto bestiecosì sane.
Ho dissacrato S.Antonio ma me lo posso permettere per la confidenza che ha chi è stato contadino col santo aveva da parlare spesso: Ma n'ovè quel santantonio di tupà!  si entrava in una stalla, belle vacche: santantonio te le salvi!  se veniva una moria di polli allora eran moccoli.
Ecco perchè non vedo di buon occhio le benedizioni di animali, sarebbe come benedire i buoni del tesoro per chi l'ha, per averle sane per interesse poi a bocca unta si mangiano.

2 commenti:

Il poeta sulle 23 ha detto...

Sant' Antonio benedetto
con la rondine sotto il tetto...

W tutti i santantoni

Luigina ha detto...

Da noi si dice S.Antone dala barba bianca fàm troà chel che ma manca. Serve la traduzione? Post pieno di saggezza contadina e di sana ironia come tutti i tuoi del resto