giovedì 9 dicembre 2010

IN VIAGGIO NELL'ALDILA'

Sentivo parole confuse appena sussurrate: è daurtimo,dio mio quanto patisce. Ma il prete l'avete chiamato? Sie gli chiamo il prete: un l'ha mai potuti vedere.Ma con la banca... si! sono daccordo col direttore, appena e -succede- gira tutto sul mio conto, e..sennò le tasse.... Ma il trasporto lo vuole civile? Diceva sempre: quando e son morto fate come credete di meglio, se un vù volete sentire puzzo arrangiatevi, per mè potete sotterrarmi anche sotto il fico.....arriva una fitta nebbia e muoio.
Appena morto un branco di bachi cominciano a rosicchiarmi, quelli del cervello fanno subito una manifestazione: l'hanno trovato vuoto.
E l'anima li vicino ad aspettare, non la richiede nessuno, pensa se un mi muovo io, Parto. Hoo, che bellezza e si vola, senza peso, senza patente, codige fiscale, senza il coprirsi che prendi fresco, senza la paura di ammalarmi, di morire.......senza quelli che si stava meglio prima... un finisco di fare queste riflessioni che arrivo al compiuter di scelta. Sceglierò il limbo un granchè religioso un sono mai stato. Premo il tasto limbo e arriva una scermata con una scritta: chiuso per ampiamento da quando Darvin, carlo marx sono triplicate le anime che scelgono questa dimora e meno male che i comunisti da quando si sono uniti alla Margherita vanno in paradiso con i punti della coop. Spengo limbo e scelgo il purgatorio,Quante anime da depurare sembra di vedere la spazzatura di Napoli, Ma la faranno la raccolta differenziata? i moccoli da una parte, le trombate estra da un'altra, i rifiuti speciali: come i peccati dei preti,ecc. Niente, anche li non c'è posto.Anderò all'inferno: pigio il pulsante inferno: Milioni di anime aggrappate al precipizio, ma non vedo le fiamme del fuoco, una scritta:potete fare domande: Dico, ho le fiamme... mi interrompe lo spicher: Il diavolo si è fatto convincere dalla pubblicità: il metano ti da una mano, ha convertito l'inferno a metano e ora sconta le bizze delle anime ucraine che non lasciano passare il metano. Ho il diavolo un lo vedo, e andato sulla terra perchè da quando ha vinto Hobama non c'è guerre.... Ho quei tre frati li in mezzo che peccati hanno?hanno violentato qualche suora.E tu gli vorresti bene, un c'è in tutti i conventi una suora decente.Sono stati mandati dal papa a far bruciare monsignor melango, stai zitto da quando è quaggiù da benedizioni alle dannate e tromba, ho e ci ha la fila. Niente, andrò in paradiso. Premo in tasto paradiso, una musica che è uguale a forza italia e una voce mi dice: ora non puoi più scegliere,fai rifornimento al distributore di spirito, fra poco si parte,il rifornimento consiste in battute di Berlusconi.E vola vola si paradisiaca. appena si scende Maroni ci prende le impronte, davanti al paradiso c'è schifani che fà domande: tu che religione hai? mussulmana, avanti a oriente. E questa anima elegante che religione hai; sono testimone di geova. Devi ritornare per parecchio in purgatorio, hai preso tanti accidenti a suonare i campanelli al mattino... Dico ad un guardiano: ma in paradiso si và tutti? Si andava tutti, ma da quando è stato dato in gestione a berlusconi fa passare chi gli pare e gli altri li distrugge con la potente trinciaanime. Ora l'ha guasta, l'ha guastata Fassino troppo secco... Arriva maroni e mi spinge in una spianata e dal paradiso arriva un rumore ..... arriva la macchina trincia anime e sopra berlusconi.... la macchina comincia a trinciarmi....URLO, SUDO, SALTO SUL LETTO E MIA MOGLIE MI GRIDA: LE CIPOLLE CRUDE ALLA SERA NON PUOI MANGIARLE, FAI BRUTTI SOGNI..........

2 commenti:

Sandra ha detto...

E dai mangiale mangiale che poi sogni, racconti ...ed io mi sbudello dal ridere!!1

Luigina ha detto...

A momenti mi facevi morire dalle risate e poi ti venivo a trovare nel tuo sogno anche se non avevo mangiato le cipolle crude :)))) Sei forte Maresco, anche quando sogni e non cammini per sentieri