giovedì 30 dicembre 2010

LA GIOSTRA DELLA VITA

Eccoci alla fine anche di questo anno che bilancio fai Maresco di questo 2010? Annata buona, ancora ci sono, poi nella mia mente confusionaria se provo a mettere ordine ai ricordi di un anno, buonanotte! forse il bello della mia vita è che vivo in un mondo tutto mio, fra fantasia sogno e realtà mescolando tutto.Dici bene vecchio Guccini: CI VUOL COSTANZA, CI VUOL PAZIENZA AD INVECCHIARE SENZA LA MATURITà. Ed io sono invecchiato rincorrendo un mondo a parte andando sempre sempre controcorrente.

3 commenti:

Sara ha detto...

Bravo Maresco, se vai controcorrente freghi il tempo e non invecchi!
Sara

patrizio ha detto...

Oh Maresco della giostra
sempre scrive sempre inchiostra
con la lana, con il panno
io ti auguro buon anno!!!

silviomini ha detto...

a Guccini aggiungo Battiato. La conosci la simpaticissima "Il consiglio". Una strofa dice: "Le persone più interessanti che conosco a vent'anni non sapevano ancora che fare della loro vita. E, a pensarci bene, neppure dopo". Propongo di maturare, ma senza esagerare. Altrimenti è una costante repressione!