martedì 31 luglio 2012

1 AGOSTO NEBBIA - CALDO

Avrebbe a anda' bene!  un nebbione così in collina, nemmeno di Novembre.
E anche oggi seranata fatta dalle cicale. Si vede che le piacciono i pini, vu direte beato te che intorno casa hai i pini: Um mese le processionarie, due mesi cicale che non smettono di gracchiare un minuto, non ce ne sono alcune sono centinaia.  Sarà una giornata calda, accendi il compiuter e quelli del meteo godano da porci ad annunciare 40 e più gradi. Beato te che stai tutto l'anno in campagna, già! porca miseria, ieri ho dimenticato di raccogliere le nocciole, nella notte gli scoiattoli se le sono pappate, a! ho dimenticato di dare l'insetticida alla cassetta della posta, trattamento quindicinale per le vespe altrimenti la postina mi getta la posta in terra .... ma come piace la cassetta della posta alle vespe.... afine Agosto, come tutti gli anni arrivano i calabroni, l'anno scorso nidificarono nella soffitta dei vicini, ci volle i vigili del fuoco... Ma quante manzioni hanno questi al servizio dei cittadini.
Vai Maresco, spegni l'aggeggio e vai a cogliere le pere coscie: e se mangi la pera coscia, tutto ti si ammoscia?   speriamo   di no...........

2 commenti:

Il poeta sulle 23 ha detto...

Maresco, permettimi di essere abbastanza sconcio, con questo commento.
Un anziano della Lucchesia, alcuni anni fa diceva:


Quando canta la cica
Lontano dalla fica!

Non aveva ragione????

Mariabei ha detto...

Veramente bello e divertente questo post!