sabato 13 novembre 2010

Un raggio di sole, fra collina e ricordi.


Ecco finalmente un pomeriggio senza pioggia, anzi dopo le 14 e arrivato un poco di sole ad illuminare le Colline fra Fucecchio e Cerreto Guidi. Zona a me nota per avervi abitato negli anni dal 1952 al1957. Ho erano gli anni d'oro della mia gioventù, certo allora le colline erano tanto più belle, le coltivavamo manualmente, con tanta fatica, ma che bellezza i vigneti e gli uliveti di allora! Ora viene curata più la vite mentre gli ulivi ne abbiamo visti tanti abbandonati.Da cima al colle una casetta ora circondata da nuove costruzioni mi ha fatto venire in mente un episodio: andammo 17 enni io e un altro ragazzo ad aiutare un contadino, allora ci aiutavamo nei lavori, arrivammo di prima mattina e lo trovammo nella stalla. Ci salutò e ci disse: voi che siete contadini grandi, nel senzo che avevamo parecchio bestiame, ditemi: questa mucca ha finito il tempo quando mi figlierà? Va il mio amico la tasta e dice: per mè va avanti qualche giorno poi figlia. Vado io: per mè cè tempo tre, quattro giorni.
Levetevi dai piedi tutti e due che devo far poppare il vitello che è nato tre mesi fà!!
Si dice guardiamo avanti, ma ogni passo, ogni posto fa ricordare, cose o episodi del passato.

2 commenti:

Sandra Maccaferri ha detto...

Che simpatico l'amico contadino: si è ben divertito portandovi per il naso!
Non dirlo a me:ultimamente cammino nel centro storico della mia città ed ogni pietra "mi parla"...sarò grave?

giacynta ha detto...

Un consulto di veri esperti, insomma!
Ciao!
Giacinta