lunedì 30 aprile 2012

VIENI O MAGGIO TI ASPETTAN LE GENTI......

COSI INIZIA IL CANTO DI PIATRO GORI SULL' ARIA DEL NABUCCO. Camminando in uno dei tantissimi sentieri sotto le case di Castelnuovo d'Elsa era il settembre del 1944 si era allontanato il fronte di poco dall'Arno, sulla mia aia i militari americani ballavano il bughi bughi. Mentre correvo vidi un foglio arrotolato, mi fermai e srotolandolo lessi le prime frasi: vieni ho Maggio ti aspettan le genti... Già lo avevo sentito cantare, lo portai a casa e lo tenni finchè lo imparai a mente. IN QUANTI CORTEI L'HO CANTATO,TANTE VOLTE AD ALTA VOCE MENTRE LAVORAVO NEI CAMPI. allora si cresceva rapidamente eravamo braccia da lavoro appena finivano le elementari. E ho lavorato duro tutta la vita, che è stata fortunata: ho vissuto sul mio lavoro tutta la vita, senza sfruttare il lavoro altrui. BUON PRIMO MAGGIO!!!

1 commento:

Il poeta sulle 23 ha detto...

Ed io, te lo auguro con Benvenga Maggio del Poliziano


Ben venga maggio
e 'l gonfalon selvaggio!
Ben venga primavera,
che vuol l'uom s'innamori:
e voi, donzelle, a schiera 5
con li vostri amadori,
che di rose e di fiori,
vi fate belle il maggio,
venite alla frescura
delli verdi arbuscelli. 10
Ogni bella è sicura
fra tanti damigelli,
ché le fiere e gli uccelli
ardon d'amore il maggio.
Chi è giovane e bella 15
deh non sie punto acerba,
ché non si rinnovella
l'età come fa l'erba;
nessuna stia superba
all'amadore il maggio 20
Ciascuna balli e canti
di questa schiera nostra.
Ecco che i dolci amanti
van per voi, belle, in giostra:
qual dura a lor si mostra 25
farà sfiorire il maggio.
Per prender le donzelle
si son gli amanti armati.
Arrendetevi, belle,
a' vostri innamorati, 30
rendete e cuor furati,
non fate guerra il maggio.
Chi l'altrui core invola
ad altrui doni el core.
Ma chi è quel che vola? 35
è l'angiolel d'amore,
che viene a fare onore
con voi, donzelle, a maggio.
Amor ne vien ridendo
con rose e gigli in testa, 40
e vien di voi caendo.
Fategli, o belle, feste.
Qual sarà la più presta
a dargli el fior del maggio?
-Ben venga il peregrino.- 45
-Amor, che ne comandi?-
-Che al suo amante il crino
ogni bella ingrillandi,
ché gli zitelli e grandi
s'innamoran di maggio.- 50