giovedì 2 agosto 2012

Buon lavoro?

E a loro  cosa si augura? che piova? 
Buone vacanze, a chi se le può permettere come è giusto ma a loro i pastori della Toscana meridionale alle prese con la grave siccità, oltre che col prezzo del latte che si augura? Ci sono greggi assetate, non un filo d'erba verde, per dissetare un gregge devono trasportare l'acqua con botti e recipienti di fortuna, i laghetti ormai allo stremo sono prosciugati e intorbiditi da branchi di cinghiali anchessi assetati. Non bruciano le piagge dove c'è pascolo, le pecore hanno rosicchiato anche la terra. Bruciano le tante erbe essiccate dove c'è l'abbandono : oliveti e campi incolti e in Toscana ce ne sono tanti oliveti abbandonati in barba al paesaggio.
Buon lavoro ai vigili del fuoco ai forestali ai tanti volontari delle associazioni.
Ma quando si capirà che un territorio va salvaguardato?, o si continuerà a dare la colpa alle bolle di
 calore?

la foto è in primavera. ora l'rba verde è un miraggio.

1 commento:

Il poeta sulle 23 ha detto...

La salvagurdia del territorio, la fanno quelli che organizzano le conferenze sul paesaggio, o no?1?