martedì 21 agosto 2012

GIORNI COSI COSi'

Ma quando finirà...... Io non aspetto altro, la fine dell'Estate. Passo le giornate aspettando una nuvola, niente. Sole, sole, vedo giorno dopo giorno morùire piante, mi siedo sotto i pini, ogni tanto la sirena di una ambulanza o dei pompieri, e cicale, ma quante ce ne sono. instancabili anche la notte. Perchè non cammini? dove? l'asfalto brucia, nella campagna nuvole di tafani pizzicano, unica novità gli scoiattoli che veloci scendono dai pini e bevono nella ciotola del cane, ho provato a fotografarli ma sono più veloci di me. Tre giorni fà siamo andati sui monti pisani: caldo, moderato, ma caldo anche sui monti.
Metto una foto di due anni fà, una cascata, nella bacheca di Terra Nostra, la trasmissione tv, mi telefona il direttore: Bella la cascata devi farla vedere... E l'acqua? ora non c'è un torrente in tutta la Toscana che abbia una goccia di acqua,l'unica acqua che scorre è dal tubo del mio impianto, speriamo che stamattina venga l'idraulico, Nel frattempo andrò a raccogliere le cipolle!

FOTO DELL'ALTO CORSO EGOLA scattata anni fa' ora è asciutto.

2 commenti:

Luís Coelho ha detto...

Uma foto muito bonita.
A água sempre me atraiu e não sei nadar. Gosto de ficar a ver a ondas do mar ou a força caudalosa de um rio.
Gosto de ver uma bica de água que faz uma fonte ou um lago.

Il poeta sulle 23 ha detto...

Oh Maresco, capperino, sei ormai internazionale, ti commentano anche in spagnolo....