giovedì 12 gennaio 2012

CAMMINARE:PER CONOSCERE E CONOSC ERSI




Questo pomeriggio mi incontro con dirigenti della Coop di zona per organizzare alcune passeggiate allo scopo di far conoscere il nostro territorio. Ormai nella nostra zona molti camminano, corrono, vanno in palestra, piscina ecc,ma ancora molti non conoscono il territorio,e ancora molti non fanno attività fisica.
Prepareremo alcuni itinerari semplici nelle nostre colline, pochi km da farsi in una mattina. Io proporrò alcuni itinerari da farsi senza tante spiegazioni.Non voglio essere una guida ma un conoscente dei percorsi, mi spiego: molte volte siamo andati a visitare un luogo di campagna e la guida ogni tanto si ferma e spiega alcuni seguono con interesse altri pensano: che palle. Io la penso così, uno va avanti e la gente deve conoscere il territorio,conoscere le persone, conversare fra loro, poi se uno domanda si risponde,ma per iniziare a volere bene ad un territorio la gente deve cercarlo da se, un poco alla volta. Se a fine percorso, uno arriva stanco ma ha visto e conosciuto, scambiato sensazioni,fatto foto, ritornerà in quel luogo con i figli, con amici da solo. Questo proporrò perchè anche io voglio essere uno che cammina con la gente.

3 commenti:

Adriano Maini ha detto...

E poi l'uomo é fatto per conoscere, no?
P.S.
Sempre posti incantevoli, quelli scelti da te!

Ernest ha detto...

quanto è vero!

Il poeta sulle 23 ha detto...

Eh no, caro mio. Non puoi cavartela così. Devi dare spiegazioni dettagliate, circostanziate, mirate, accurate, puntuali, essenziali, fenomenali, emozionali, ad ogni passo, senza creare sconquasso, collasso, sorpasso, con un certo tasso di sufficienza, esperienza, sapienza, competenza con aderenza alla botanica, alla bucolica, e bucaiola di viola a mammola che incautamente calpesti, funesti, detesti forse, preso nelle morse della foga per non dire della f..a, mentre un auriga con la sua lettiga, striglia la coda cavallina bevendo salsapariglia....mentre a me, dirai dopo questi rai: ma un accidente non ti piglia?