venerdì 7 settembre 2012

Cane bastionato:

Quando uno fatica più delle possibilità fisiche se le domandi: come ti senti: come un cane bastonato!
Questa condizione l'avevo io ieri sera.  Avevo da segare la legna  per l'inverno e la sega andava..... Ho segantino! quanto sega la tù sega? sò una sega quanto sega la mia sega! un legno tira l'altro e a sera ho finito, ma a caldo è una cosa quando ti fermi....... mi sono seduto e quando ho tentato di rialzarmi una serie di doloretti. Ma chi ti rincorre! ha sentenziato la moglie, potevi finirle di tagliare un altro giorno!  Non le ho detto, ai ragione, ma l'ho pensato. Poi stamattina mi sono alzato ho fatto qualche passo ed eccomi di nuovo in forma. Ma starò buono, questo pomeriggio -si cammina con Maresco-  passeggiata organizzata dalla Coop , devo essere quell'omino che cammina svelto in tv.

1 commento:

Il poeta sulle 23 ha detto...

Oh Maresco, sai una sega
se la sega non ti sega,
e col legno poi t' allega
è di certo una gran bega
ma a te che te ne frega?
Ma tu fai come fa il Tega
quel bastardo non lo nega
il suo santo lui lo prega
e gli dà sempre si sega
taglia legna il legnaiolo
lui sì, che è segaiolo....