martedì 29 novembre 2011

Altra magia di autunno.








O! Vu direte, ma sei ripetitivo, far vedere sempre le stesse foglie colorate dell'autunno, anche se in zone diverse, ma siamo agli sgoccioli, basta un giorno di tramontana e più che mai una libecciata e zacchete, tutte a terra e arriveranno i panorami spogli dell'inverno. Ieri mattina ci siamo detti: o che ci si fà a casa? Chissà come saranno belli i boschi di Montaione?. Non abbiamo resistito, zaini e via,Zona Castelfalfi la fattoria castello meta già da molti anni di agriturismo.
Lasciata l'auto all'inizio della strada bianca per Ghezzano, una frazione di Peccioli, siamo all'estremo confine fra la provincia di Firenze e Pisa. Ci incamminiamo e essendo una zona di caccia ci sono intere colline recintate questa volta avendo trovato un cancello aperto, ci siamo tolti una curiosità: quella collinetta spoglia con quei cipressi..... via siamo entrati e facendo un giro attorno due residenze recintate.... bello quando abitavamo noi contadini.... altri tempi, si passava, buongiorno massaia,e via.Dicevo dopo le due residenze eccoci in piena zona agricola, Che mondo! una distesa infinita di piagge e boschi dai colori della foglia che vanno dal giallo tenue dei carpini al giallo acceso dei sorbi dal colore ruggine della querce....Una strada di campo in vetta alla collina ci accompagna nella direzione desiderata. Ma, ad un piaggione immenso appena seminato niente più strada, camminiamo ora nel terreno seminato servendoci di un solco. E che fatica, salire lassù in quel punto desiderato:un cucuzzolino appuntito in mezzo ad una campagna magica! Ci sediamo,un attimo per riprendere il respiro: poi guardando quell'immenso e bel panorama mi sono chiesto: si può essere felici dopo questa faticaccia? SI! se ami la campagna come l'amo io.

2 commenti:

Giuliano ha detto...

I boschi e la campagna non vengono mai a noia e quest'anno ci fanno dei regali particolari. Speriamo duri!!!

Il poeta sulle 23 ha detto...

Oh Maresco campagnolo
per i sentieri, sempre in volo
su per i colli e per i pianori
dell' autunno i suoi colori
tu ci porti ogni giorno
un bel piatto ed un contorno...