venerdì 11 novembre 2011

La grande querce







Incuriosito da un servizio del telegiornale di una locale tv, che parlava della inaugurazione di un sentiero attrezzato, sulla collina delle Cerbaie, per visitare un vallino dove ci sono querce giganti, la più grande è alta più di 40 metri e ha una circonferenza alla base di quasi 6 metri, questo pomeriggio siamo andati ed abbiamo approfittato per fare un lungo giro in quelle colline boschive. Le Cerbaie sono colline che si frappongono fra il padule di Fucecchio a est e quello di Bientina a ovest. Hanno una altezza minima e non hanno pendii ripidi. Queste colline nei boschi avevano una vegetazione a pino marittimo e querce ma da annii pini sono stati decimati dalla malattia che li colpisce e ne troviamo abbattuti marci a terra. Però ho costatato che la querce si riappropria del bosco grazie alle tante querci che prosperano nei vallini dove c'è migliore terreno e in uno di questi con un buon lavoro di transennatura c'è questo sentiero.
Ecco alcune querci giganti: in un gambo di una si vede verticale la traccia di un fulmine, si vede una striata rossastra,nel gambo della querce più grande si vedono i buchi del picchio fatti per conservare il cibo per l'inverno.

1 commento:

Sandra M. ha detto...

Meraviglia!!!!