domenica 11 dicembre 2011

UNA STORIA TRAGICA.

Nel video che vedrete del mio servizio trasmesso da Antenna 5 canale 72 nella tramissione -Terra Nostra- ad un punto mi fermo e parlo dell'Elvira, una bella ragazza uccisa sgozzata barbaramente mentre andava a prendere l'acqua ad una fonte.
Già ne ho parlato in un altro post.I tempi televisivi non permettono di spiegare molto, Cercherò di spiegarlo meglio nel post.
Il 5 giugno del 1947 Elvira Orlandini, fidanzata con Ancillotti Ugo ambedue contadini,si recò a prendere l'acqua alla fonte nel bosco della lupa nelle prime ore del pomeriggio, non vedendola tornare i familiari andarono a cercarla e la trovarono sgozzata con la testa quasi staccata, I carabinieri di Palaia,un comune agricolo non lontano da Pontedera, dopo qualche giorno non sapendo fare di meglio incolparono il fidanzato che nelle ore del delitto disse che era andato a letto a riposare per poi recarsi con la fidanzata alla processione del corpus domini.
Il delitto ebbe un grande eco allora. si formarono due partiti: i colpevolisti,una minoranza, e gli innocentisti.Arrivarono giornalisti da tutta Italia e anche dell'europa. Cominciò il processo a Pisa ma dopo mesi fu sospeso per tumulti davanti e dentro il tribunale e inviato a Firenze. Anche a Firenze folle di persone si ammassavano davanti e dentro l'aula. alle edicole file di persone aspettavano che arrivassero i giornali. Quando il tribunale decise il sopralluogo e cercò di farlo in segreto, si seppe e folle di curiosi non potendo andare sul luogo presidiato dai carabinieri andarono per il bosco e alla sera c'era sempre chi vagava sperso. Dopo due anni Ugo, il fidanzato, fu assolto per insufficenza di prove, alla notizia dell'assoluzione, nei paesi attraversati dalla macchina dell'avvocato difensore che riportava Ugo a casa, folle di persone, per attraversare la piazza di Palaia ci vollero due ore.
E' stato scritto storie cantate nei mercati, libri, drammi per teatro, ancora si rappresenta come in settimana a San Miniato, il dramma dell'Elvira. Ma dell'assassino niente, delitto inpunito. video

2 commenti:

Adriano Maini ha detto...

Una tragica vicenda che non ricordavo, ma che é giusto riportare alla memoria con il misurato distacco con cui l'hai fatto tu!

Ernest ha detto...

non la ricordavo, davvero una tragedia.