sabato 1 gennaio 2011

Escursione di primo Gennaio

Come è di tradizione noi non festeggiamo la fine ma l'inizio dell'anno.Come ho scritto ieri, stamattina alle 07,10 siamo partiti per una escurzione fuori zona. La zona prescelta era Monterotondo Marittimo, Colline Metallifere, sempre passati in macchina e sempre i primi dell'anno senza mai fermarci. Una volta di ritorno dalla Maremma medievale:Sassofortino, Rocca Tederici..Una seconda volta: Massa Marittima. Una terza volta lago Dell'Accesa, Ribolla, e castello della Pia Dè Tolomei.
Naturalmente niente cartine, ho visto sù internet che da Sasso Pisano A Monterotondo Marittimo la distanza era poca:7 km quindi abbiamo fatto il giro. All' andata su strada e al ritorno il sentiero: obbiettivo i fenomeni geotermici chiamati Biancane.
E facile trovarli appena usciti di macchina vicino Sasso Pisano abbiamo visitato i primi soffioni naturali. Giunti in vista di Monterotondo subito in alto si vedono Le Biancane. tanti vapori e l'acqua che sgorga è calda. Troviamo un addetto alla pulizia del canaletto dell'acqua che gentile ci informa dove passare, ci dice che c'è un sentiero per Sasso Pisano che abbrevia di molto il cammino ed è di una bellezza unica ma purtroppo diverse cinte senesi-scrofe grandi dal peso circa 200kg scappate ad un grosso allevamento sono pericolose. Saliamo a metà Biancane e fra i vapori che attenuano il freddo pranziamo.
Immansa anche nell'altro versante le Biancane uno spettacolo bellissimo. ci sediamo sulla roccia , è calda, ogni tanto da un soffione esce l'acqua caldissima intoccabile.
Per tutti i 5 km del sentiero a intervalli brevi del percorso altre fumarole ad una ci siamo lavati i piedi ma dieci metri dopo che usciva dal soffione. Niente lupi, nè scrofe, poi le maiale a mè fanno paura solo quelle che chiedono soldi....
Una Zona immensa che detiene,foreste, antichità,castelli, paesi medievali conservati bene, l'alta provincia di Grosseto è una favola, purtroppo non visitata come meriterebbe.

7 commenti:

Sara ha detto...

Accipicchia Maresco che posto che hai scovato!
Ma quando venite a Luni?

maresco martini ha detto...

Pensa Sara che si trova sulla Sarzanese valdera!
per andarci da Pisa: suprstrada per Firenze uscita Pontedera nord, seguire indicatore Peccioli Volterra, poi indicatore Saline Solterra, a Saline indicatore Pomarance Poi da Pomarance seguire Massa Marittima insomma è lunga ad arrivarci, ma prima c'è Larderello con i soffioni boraciferi, Lo consiglio una gita per due giorni
iniziando da Volterra, poi Larderello Monterotondo e infine Massa Massa Marittima, per il ritorno superstrada Follonica fino a Collesalvetti poi la Rosignano Genova.

patrizio ha detto...

Visto che sei stato dalle parti della Pia, ti metto qui la prima ottava della celebre Senese, andata in sposa a Nello de' Pannocchieschi...

Negl' anni che dd' Guelgi e Ghibellini
Repubbliche a que' tempi costumava,
batteano i Cortonesi gli Aretini,
specie d' ogni partito guerreggiava.
I Pisani batteano coi Fiorentini,
Siena colle Maremme contrastava,
Chiusi combatteva contro Volterra,
Un v' era posto che un facessebguerra!

ovviamente, i versi non sono miei, ma della celebre ode della Pia de' Tolomei.

Io, invece, caro Maesco sono stato a Murlo, poi a Ville di Corsano e a Siena.

Ciao

Patrizio
http://poetaperdere.splinder. com

maresco martini ha detto...

A VILLE DI cORSANO CI COMPRA LA TENUTA BERLUSCONI.
POI LA VAI A TROVARE.........

Sandra ha detto...

Anche noi ci siamo sempre e solo passati o in auto o in camper. Bella gita, Maresco.

patrizio ha detto...

Maresco, vado a trovalo, e gli porto un paio di maiale...di cinta senese...
non pensare male però....

Luigina ha detto...

Che bella gita: mi hai fatto venire voglia di andarci davvero, oltre che a divertirmi con le tue considerazioni sulle maiale :))))