martedì 11 gennaio 2011

Proverbi toscani

VENTO SENESE, TIRA UN GIORNO E PIOVE UN MESE
LA PESCA DEL GIUNTI: ACQUA SINO AI COGLIONI E PESCI PUNTI
MAGGIO ORTOLANO: DIMOLTA PAGLIA E POCO GRANO
A LUCCA: MEGLIO UN MORTO IN CASA CHE UN PISANO ALL'USCIO
A PISA: MEGLIO UN MORTO IN CASA CHE UNA SUOCERA LUCCHESE ALLA PORTA.
BURRASCHE E PUTTANE: OGNUNO LE FA VENIRE DALLA CITTà RIVALE.
MONTAIONE SI METTE IL CAPPELLO CASTELLANI PREPARATE L'OMBRELLO.
SE NEVICA AVANTI NATALE SETTE VOLTE L'HA DA RIFARE.
QUANDO LA BOCCA PIGLIA E IL CULO RENDE, SI Và IN TASCA ALLE MEDICINE E A CHI LE VENDE.
SE PIOVE PER SANTA BARNABà L'UVA BIANCA SE NE Và. SE PIOVE ANCHE LA SERA SE NE Và LA BIANCA E ANCHE LA NERA.

1 commento:

Il poeta sulle 23 ha detto...

Oh Maresco, proverbiale
buon amico del casale
che fa sogni ad occhi aperti
coi proverbi ti diverti?