mercoledì 13 luglio 2011

oggi pizza da Chiara: cucina casalinga!


Bè, che dire: io quel pomeriggio alla Zena di Sarzana, quando ho visto arrivare quella sventolona di Chiara; 1,78 di altezza, mi sono detto: se riesco a ballare con quella lì sono un ganzo!. Non solo ci ho ballato ma me la sono sposata,che pazienza povera donna,a stare 45 anni con un bischeraccio come me!. E che dire è anche brava anche in cucina come sanno fare le donne Apuane: ora Sara un ti montà la testa. Sa spianare che è una meraviglia e oggi: pizza. Che dire: quel pomeriggio feci un bell'incontro e che tuttora non rimpiango malgrado brontoli tanto, ma si sà le donne in sù con gli anni perdono in sessualità e acquistano in lagnanze. Il 21 luglio è l'anniversario del matrimonio, spero di festeggiarlo alla nostra maniera, temperatura permettendo, salendo su qualche monte e pranzando sopra una roccia, poi alla sera un pensiero erotico: a settembre con la temperatura in calo.........

5 commenti:

Ernest ha detto...

allora auguri in anticipo!!!

Adriano Maini ha detto...

E' quel "salendo su qualche monte" che mi fa togliere il cappello davanti a te una volta di più!

Luigina ha detto...

Anche voi uomini però con l'età diventate più brontoloni vero Chiara.Certo che 45 anni di matrimonio è un bel traguardo soprattutto raggiunti con la vostra vitalità, allegria e amore per la natura. Vi anticipo gli auguri per le nozze di rubino con un abbraccio

viola ha detto...

E bravi, bel traguardo davvero. Tanti auguri in anticipo!!!

Il poeta sulle 23 ha detto...

Maresco, uno scarpinatore come te, rimanda a settembre, il piatto forte?!?... mi sa tanto, che non ce la racconti giusta....mandrillotto....