domenica 10 luglio 2011

RICOGNIZIONE ORTO















Oggi Domenica tranquilla, in attesa del pranzo ho fatto una ricognizione nel terreno in vista di molti lavoretti da fare la settimana prossima: ramato agli ulivi, raccogliere le patate, e taglio erba. Tutti lavori da fare al mattino presto , tranne il ramato. ecco alcune foto della -mia prodizione-

8 commenti:

brunocorino ha detto...

Della tua produzione, ciò che mi ha colpito è il campo di rosmarino! Buon lavoro, dunque, e buona domenica

sirio ha detto...

Caspita, di certo non ti manca il lavoro ma credo neanche le soddisfazioni!
Ciao, buon pomeriggio.

Ambra ha detto...

Accidenti, quanto hai seminato!
Che vergogna! Non so nemmeno riconoscere tutte le piantine. Beh buon lavoro nell'orto per i prossimi giorni.

Adriano Maini ha detto...

Ma sei un campione! Persino il basilico!

maresco martini ha detto...

Non sono io il campione le semine le fa mia moglie, io sono il- braccio, caro Adriano
Il rosmarino c'è da 40 anni è il terreno che lo vuole io non ci faccio niente
Ambra: tutte le piantine non è facile c'è nel mezzo una pianta di pepolino che portai dalla liguria.

Il poeta sulle 23 ha detto...

Passerò, nottetempo a rubarti i poponi...( per i non toscani, meloni ).
Oh Maresco, scherzo ehhhh!!!....hai visto mai!....

Roscio ha detto...

Faticoso, ma di certo pieno di soddisfazioni il lavoro della terra. Profumi, colori e sapori dimenticati abituati come siamo alla merce plastificata dei supermercati

Luigina ha detto...

Caspita che meraviglia il tuo orto Maresco! Si vede che è coltivato con passione. Complimenti a te e a Chiara "la seminatrice" L'orto del mio terrazzo invece è un po' stitico. L'inquinamento non è un buon amico di orti e giardini e anche le piogge acide causate da esso