martedì 12 luglio 2011

Ricordi: i poponi di Neno

Erano giorni in ottobre e mio fratello e Ivan un vicino aravano con i buoi per la semina del grano, mentre aravano sorpresa: dal terreno emergevano poponi da inverno- meloni- a fine aratura una trentina di poponi bene conservati erano emersi dal terreno.
Cosa era avvenuto? che suo zio Nazzareno vi aveva fatto la semina in quel campo e per non farseli rubare li aveva sepolti, poi si ruppe il femore e fu ricoverato tre mesi..
I familiari avevano visto le foglie ma di poponi non c'era traccia, pensarono che fossero tutti raccolti, fino alla sorpresa autunnale. Patrizio se lo avessi fatto anche io li avresti trovati?

1 commento:

Il poeta sulle 23 ha detto...

Caspita, se li avrei trovati!...
Comunque, il povero Neno, fu davvero sfortunato, direi....
Caio Maresco, goditi i frutti e le verdure del tuo orto.