martedì 5 luglio 2011

PAPERI E PAPERA




I più assidui lettori del mio blog si ricorderanno dei paperi che avevo acquistato per i bimbi, e poi uno purtroppo morì. Io e Chiara per non far vedere la mancanza ai bimbi andammo subito al mercato e ne comprammo un'altro e per non far notare la differenza acquistammo anche una anitra. Ebbene sono cresciuti molto, non sono più a casa mia ma dalla bimba : ieri li ho fotografati, guardate come sono cresciuti e venuti belli!

9 commenti:

Gianna ha detto...

Proprio belli e paffutelli!

Ambra ha detto...

Sono belli davvero e soprattutto si muovono in piena libertà.

Il poeta sulle 23 ha detto...

Quando gli tiri il collo????

maresco martini ha detto...

il papero grigio sta scrutando un elicottero

Adriano Maini ha detto...

Da bambino ammiravo - ma mi facevano anche un po' di paura - le papere che teneva mia nonna materna.

Giada ha detto...

Fa sempre piacere vedere gli animali quando sono tenuti bene come queste paperotte, sono davvero belle!
Giada

Lara ha detto...

Sono bellissime!!!
Ciao Maresco e buona giornata,
Lara

maresco martini ha detto...

Tenessero bene mè come tengono i paperi! Ogni due ore le cambiano l'acqua nella tinozza,erba per i paperi chiocciole per l'anitra..... me poverino mi brontolano di continuo: non mangiare troppo, evita questo, non far quello e poi al resto pensa berlusconi a farmi arrabbiare........ vita da cani...neanche, il cane fà quello che vuole. Poi se faccio un post a bischero non mettetevi a brontolare anche voi!

Mariabei ha detto...

Sono dolcissime, e che bel posto, immerso nel verde!
Un bacione