giovedì 19 maggio 2011

MAREMMA AMARA

La mietitura in Maremma è andata a male ai berlusconiani: Matteoli si è inpantanato nella laguna di Orbetello: COMUNE PERSO. La Faenti dopo la sonora trombata alle regionali, si è smarrita e non ha istruito bene la sostituta a Castiglione della Pescaia, lei poverina si è autotrombata sbagliando a presentare la lista.Unica consolazione il ballottaggio A Grosseto ma gli ha dato una mano Dalema: alleanza sperimentale con Casini. MAREMMACCIA SCHIFA!!!!!!!!!!!UN MI VO' GARBA'CASINI!

2 commenti:

Ernest ha detto...

diamo a questi personaggi un biglietto di sola andata!

Il poeta sulle 23 ha detto...

Hai proprio ragione Maresco. Anche a me quel democristiano di Casini, non mi piace per niente. Nemmeno un anno fa, era già pronto a riabbracciare Berlusconi, e, se non fosse stato per i primi scandali sessuali del CAVALIERE, o meglio dire CAVALIRE, avrebbe già fatto il rientro nell' ammucchiata. Ora, visto anche le tiepide condanne al re del Bunga Bunga, a cui è stato costretto l' inquisitore Bagnasco, non può più fare quel passo...
Non mi meraviglio di Dalema, che come è arcinoto, non ne ha mai azzeccata una, nè si può dire che giammai, abbia fatto una cosa di sinistra....
Poi, tu sai meglio di me, che c'è un vecchio adagio, che dice che chi si assomiglia, si piglia.....
Ciao