domenica 29 maggio 2011

OGGI ALL'ALBA

Mi sono affacciato e ho visto una di quelle levate del sole rare, un cielo limpido così si vede raramente,ovunque guardo è uno splendore, e tu Maresco con una mattina così stai a casa?. Si, oggi non mi muovo, troppa è l'attesa di un riscatto, troppo è durato il tempo del tirare a campare, delle promesse mai mantenute, da troppo tenpo l'imbianchino, definizione brektiana di un uomo,ha il pennello che perde peli,eppure continua a spandere vernice malefica su un intonaco che cade a pezzi.
Questa volta credo ce la faremo, come ce l'abbiamo fatta tante altre volte, ma non basterà mandare via -l'imbianchino- ci vorrà un sussulto di tutta la società civile.
ARIA NUOVA, GENTE NUOVA: RINNOVAMENTO!

5 commenti:

Ambra ha detto...

E quindi un brindisi a breve con Sandra.
Buona giornata per noi tutti.

Ernest ha detto...

aria nuova hai detto bene!

Sandra M. ha detto...

Noi abbiamo pronta una bella "boccia" alla quale tirare il collo...ma credo che stasera ci fionderemo in piazza. Abbiamo un bisogno che sanguina, di CONDIVIDERE!!

Gianna ha detto...

Evviva la felicità!

Il poeta sulle 23 ha detto...

Dai Maresco, oggi, non per nulla, è stata una bella alba sulla collina....
Ora su tutta l' Italia, finalmente, è tornato a risplendere il sole...