venerdì 23 marzo 2012

HO! 100!!


Che scrivo? ho davanti a me anche se non fisicamente 100 persone che possono leggere i miei pensieri, le mie impressioni, ma chi se lo immaginava qualche anno fà quando mia figlia mi mise davanti il compiuter, era il 2006, prima di allora avevo evitato di provarmi con una tecnologia così lontana dal mio vivere, io, contadino e tagliatore di tomaie, con una scuola alle spalle: la 5 elementare frequentata e interrotta dalle bombe e ripresa nel 1945. Molti di voi laureati, ho diplomati qualche volta sorrideranno se scrivo qualche cosa fuori posto, ma se mi pongo problemi è peggio, continuo a scrivere così a mano libera, anzi a dito libero visto che sulla tastiera non faccio progressi.
Vi ringrazio tutti, anche i non sostenitori che causalmente mi leggono,e seguirò con molto interesse anche se mi freno nei commenti, imparo molte cose dai vostri scritti che mi serviranno certamente da - GRANDE- visto che ho appena 76 anni.
UN SALUTO E UN RINGRAZIAMENTO A TUTTI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

4 commenti:

Sara ha detto...

Beh, sicuramente un traguardo gratificante, l'ennesimo che hai raggiunto.
Ma vedo bene che c'è qualcuno che mi sembra più beato di te!

Il poeta sulle 23 ha detto...

Oh Maresco telematico
ammiriamo il tuo viatico
della terra tu incisore
filosofo e scrittore
se per caso eri dottore
or facevi il senatore???

Luigina ha detto...

Continua così Maresco: sei un GRANDE e "bagni il naso" a tanti sapientoni, anche perché hai una grande virtù: l'UMILTà. che a molti di loro manca. Un abbraccio

viola ha detto...

Ma noi non facciamo caso se c'è qualche errore di ortografia! Noi leggiamo le cose che ci dici; (e lo fai col cuore), il tuo amore per la natura e per la vita semplice e VERA. Grazie Maresco.