giovedì 22 marzo 2012

LA VIA FRANCIGENA

Ebbene sì la via Francigena è finalmente decollata, ce ne è volute ma ora è bello percorrere questo storico cammino perfettamente segnalato, dove sempre più spesso si incontrano non solo pellegrini, ma gente che ama il trekking come me.
Molti gruppi che passano da San Miniato percorrono le classiche tappe:Lucca- Altopascio, Altopascio -San Miniato, San Miniato- Gambassi Terme- Gambassi Terme- San Gimignano, San Gimignano- Monteriggioni, Monteriggioni- Siena-.
Tutte tappe interessanti e le consiglio tutte, ma per chi ha meno giorni e qualcuna di queste non può farle consiglio di partire da San Miniato raggiungibile per ferrovia:linea Firenze- Pisa stazione San Miniato- Fucecchio, da Firenze meno di 40 minuti, uguale da Pisa. Per chi viene in auto: Superstrada Firenze- Pisa, Livorno.Lasciato l'auto a fine trekking può ritornare in treno da Siena a Empoli e quasi sempre trova coincidenza per Pisa: pochi minuti e ritorna all'auto a San Miniato.
Da San Miniato a Siena il percorso è tutto collinare e mai uguale, zone a coltivi: vigna olivi, si alternano a bosco e piagge spoglie. E nel percorso ci sono chiese antiche torri borghi,fattorie,e i tanti gioielli:oltre a San Miniato, Gambassi Terme,San Gimignano, Colle vald'Elsa, Monteriggioni e Siena. E Le continue sorprese in questo incantevole tragitto ad ogni angolo.

5 commenti:

Ernest ha detto...

si tappe veramente interessanti
un saluto

Alberto ha detto...

Deve essere un incanto il nuovo orizzonte che appare ad ogni curva.

Alberto ha detto...

Deve essere un incanto il nuovo orizzonte che appare ad ogni curva.

Il poeta sulle 23 ha detto...

Dai, è l'ora d' aprire una nuova strada, con questa Francigena, pur bella che sia, non ne possiamo più...

maresco martini ha detto...

Veramente Patrizio io cammino dappertutto, e la Francigena la incrocio nei miei percorsi.
Ma visto che la Regione Toscana ci ha investito e bene che sia percorsa. Non per niente i turisti a San Miniato sono aumentati dell'otto per cento, perche la francigena porta turismo di ritorno.
Quando passano hanno zaini dove hanno di tutto e non spendono , ma dopo quando hanno visto il nostro ambiente e le nostre bellezze ci ritornano con le famiglie.