lunedì 29 agosto 2011

LEGNA DA ARDERE

Ma perchè non te la comperi, gia tagliata pronta per l'uso. dice mia figlia,avrà ragione ma io se non faccio fatiche non sono contento. Dice il mio amico Maurino al circolo: volete faticare? andate in gita con Maresco. Difatti due o tre volte, non ricordo con esattezza e venuto in escursione sulle Apuane, poi ha detto: quella frase lì. Passando per il sentiero vedo diverse piante essiccate, farle mercire lì non mi piace, poi è ginnastica andare in salita con un tronco in spalla, sono fatto così, uomo di una volta,non sarei mai stato un buon contadino moderno, seduto su un trattore ad arare o spostare il minimo carico con macchine dalla tcnologia avanzata. Al più con la motosega, poi pennato e via. Ho incominciato stamattina e spero a fine mese di finire. Naturalmente senpre a portare legna non starò, ci sono anche i sentieri che mi aspettano........

2 commenti:

Adriano Maini ha detto...

Ecco svelato il segreto della tua sempiterna gioventu'! Attento con la motosega, pero' ...

Il poeta sulle 23 ha detto...

Grazie Maresco, per il tuo commentp. Sono tornato, fresco fresco.
Ci risentiamo presto. Vedo che hai prodotto molto.
Complimenti!