sabato 3 settembre 2011

COMPAGNIE MATTUTINE



Eppure danno certezze quelli delle previsioni del tempo: piogge dalla sera, o siamo alle 5 del mattino, mi affaccio alla finestra: cielo stellato, che mestiere bello quello di fare previsioni del tempo,anche se sbagliano li pagano lo stesso. E le piogge sulla Toscana? verranno quando ne hanno voglia di cadere. Ieri pomeriggio si crepava di afa, andiamo a Montaione, 320 m l m ci sara un pò di fresco, macchè, neanche alla terrazza dei lecci c'è un filo d'aria. Siamo tornati a casa e abbiamo spalancato tutto, dopo poco si stava bene e quindi siamo andati a letto. Mi sono addormentato subito, ma alla mia età non si dorme più di quelle tante ore. Quindi mi sono alzato, scriverò qualche- baggianata- e poi mi metterò a leggere il libro di Roberto Cottroneo: Il Vento dell'Odio.Vu direte: potevi anche non scrivere..... ma visto che questa farfallina mi vuol farmi compagnia.....

3 commenti:

Adriano Maini ha detto...

Che dire? Coerente al massimo con il titolo del blog!

Soffio ha detto...

buona cosa, bene così. ciao

Il poeta sulle 23 ha detto...

Vedendo la farfallina notturna, mi vengono alla mente alcuni versi del Pascoli. Non ricordo bene il titolo, forse il Gelsomimo.

E s'aprono i fiori notturni,
nell'ora che penso a' miei cari.
Sono apparse in mezzo ai viburni
le farfalle crepuscolari.