martedì 27 settembre 2011

LA SCOPERTA DELL'ACQUA TIEPIDA

Non c'era bisogno che lo dicesse lui, sono decine di anni che si sà.
Ma l'ha detto lui, il cardinale! e ora tutti in coro: Purifichiamoci.
Berlusconi si cospargerà di cenere, Dalema si abbraccerà a Casini. Giovanardi non sapendo chi redimere sarà colto da disperazione.
Non sopporto più queste sceneggiate, regalo la mia parte di paradiso a chi la vuole, mi basta questa vita complicata, non ne voglio altre!

3 commenti:

Ernest ha detto...

dovrebbero iniziare dal Vaticano... intanto.

Il poeta sulle 23 ha detto...

Sai, anche Bagnasco, non sa più a chi santo votarsi. Dice questo, perchè ormai è nella disperazione. Gli è rimasto solo quel paraculo di Casini....ma ormai, anche lui non sa più da quale parte buttarsi...

Sandra M. ha detto...

E c'hai ragione Maresco, c'hai ragione da vendere!